La Rosa PLR

"Quando siete in preda al pessimismo, guardate una rosa" – che sia quella del PLR, dico io! 

di Andrea Nava, Opinione Liberale 9 dicembre 2016 

Nicola Brivio. Bixio Caprara. Matteo Quadranti. Sono questi nomi il risultato di mesi di lavoro che ha visto impegnata la commissione cerca nella ricerca «di una rosa di candidati da presentare entro fine 2016». La commissione, presieduta da Michele Morisoli, ha rispettato sia il mandato ricevuto sia i tempi indicati. Ma vediamo di approfondire con qualche cifra. 

Sono state più di 800 le persone (liberali radicali e non) intervistate «in Piazza» grazie al sondaggio dei Giovani liberali radicali ticinesi. Oltre 90 le personalità del Partito che la commissione cerca ha incontrato per raccogliere umori, aspettative e opinioni. 14 le audizioni promosse dalla commissione. 7 le disponibilità preventive e 3 infine i candidati proposti all’unanimità dalla Commissione cerca. Ratificati dall’Ufficio presidenziale nel giorno del 58. compleanno dell’attuale presidente Rocco Cattaneo (auguri!), 1 solo avrà l’onore e l’onere di essere il nuovo presidente del PLR ticinese. Al congresso cantonale, che si riunirà domenica 5 febbraio alle 9.30 all’Espocentro di Bellinzona, l’ardua sentenza. Certo è che i delegati liberali radicali avranno la possibilità di scegliere tra 3 profili di comprovata solidità ed esperienza sia a livello comunale che cantonale, sia di esecutivo che di legislativo.

Il lavoro di Michele Morisoli, Bruno Arrigoni, Giovanna Viscardi, Paolo Pagnamenta, Curzio De Gottardi, Alain Scherrer e Alessandro Spano termina qui. Grazie! Come diceva Albert Samain, poeta francese: quando siete in preda al pessimismo, guardate una rosa. Che sia quella del PLR, dico io.